Museo della Scuola "Paolo e Ornella Ricca"

Il 20 e 21 maggio arriva il festival Scarabò a Macerata

Sabato 20 e domenica 21 maggio, a Macerata, arriva Scarabò, una città per educare, il festival dedicato ai bambini, alle famiglie, agli insegnanti e agli educatori. 

Il programma è ricco di eventi proposti dalle tante realtà del territorio (associazioni, musei…) per trascorrere un fine settimana all’insegna del divertimento. Ci saranno laboratori, workshop e anche attività ludiche all’aria aperta, momenti da assaporare insieme, grandi e piccoli, con semplicità e genuina condivisione. Nel centro storico di Macerata piazze, vie, palazzi comunali e molti altri spazi si animeranno per accogliere tutti e fare della città un contesto ricco di vivacità culturale e sociale. Il Museo della scuola «Paolo e Ornella Ricca» dell’Università di Macerata, a due passi dal centro storico, ha aderito al festival con due laboratori: Marachelle e punizioni e Oggi dettato!

Marachelle e Punizioni. Laboratorio per bambini burrascosi.


Sabato 20 e domenica 21 maggio dalle 16.30 alle 17.15 (turno unico | posti limitati) vi aspettiamo con “Marachelle e punizioni. Laboratorio per bambini burrascosi” (6-7 anni).
Come viveva uno scolaro del passato? Le regole a scuola erano le stesse di oggi? Al suono argentino della campanella, i bambini (e i grandi!) vivranno le emozioni degli scolari e dei maestri del passato. Esplorando oggetti desueti e misteriosi, mettendo a confronto la realtà quotidiana a loro più vicina con una dimensione lontana nel tempo ma appartenente alla storia della propria famiglia. Salutare la maestra, star seduti composti sul banco, arrivare ordinati e puliti a scuola come si voleva una volta, era così facile? I bimbi saranno messi alla prova e ciò comporterà l’inevitabile “assaggio” di un buon numero di punizioni!

Oggi dettato!

Sabato 20 e domenica 21 maggio dalle 18.00 alle 18.45 (turno unico | posti limitati) potrete mettervi alla prova con “Oggi dettato!” (per bambini dai 7 ai 9 anni e adulti). Carta assorbente, calamai, netta-pennini, cannucce e pennini non sono semplici manufatti antichi, bellissimi da vedere, nè solamente oggetti portatori dell’arte dello scrivere in corsivo e della bella scrittura. Al contrario, le ricerche hanno rivelato che alla modalità di scrittura in corsivo è associato un diverso sviluppo cognitivo e una maggiore creatività e riflessività. Grandi e piccoli sono invitati a mettersi alla prova con un dettato da scrivere con pennino e calamaio! 

L’evento è organizzato da Arci con il patrocinio di Comune di Macerata, Università degli Studi di Macerata, Consiglio Regionale Assemblea legislativa delle Marche e Garante dei diritti di adulti e bambini. Scarabò è stato ideato e progettato dall’insegnante Laura Copparoni. 
La prenotazione è necessaria. Per motivi di copertura assicurativa è richiesta la tessera Arci che può essere fatta direttamente nella sede dove si svolge il laboratorio o presso l’info point in piazza della Libertà e ha un costo di 5 euro.
La tessera permette poi l’accesso gratuito a tutte le attività laboratoriali e ludiche delle due giornate.

Info e prenotazioni: 391 7145274 | 0733 2586104 | museodellascuola@unimc.it – Al momento della prenotazione indicare nome, cognome, data e luogo di nascita, residenza, numero di telefono, mail, numero cartà di identità o patente e dati del bambino che partecipa al laboratorio (nome, cognome, data e luogo di nascita, residenza). La tessera sarà a nome di chi partecipa al laboratorio.

***ATTENZIONE*** 
In occasione di Scarabò non si effettueranno visite al museo. Per le visite vi aspettiamo domenica 28 maggio.

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MACERATA – VIA CARDUCCI, 63/A (I PIANO) - 62100 MACERATA (MC)